La tua scopa elettrica può sembrarti uno strumento semplice, ma in realtà funziona grazie ad una tecnologia completa e raffinata. Scopriamo insieme come funziona una scopa elettrica e su quali tecnologie si basa il suo funzionamento.

Tecnologia e prestazioni

La prima cosa da analizzare sono i sistemi di raccolta. Ve ne sono di due tipi: con sacchetto, o senza. Nel primo caso, dovrai periodicamente acquistare nuovi sacchetti, ma d’altro canto potrai godere di una capienza maggiore. Diversamente, puoi puntare ad un modello di scopa elettrica completo di serbatoio ciclonico, quindi senza sacco. Quest’ultimo modello di scopa elettrica funziona creando una sorta di effetto risucchio, che coadiuvai l’aspirazione del motore. Dovrai ovviamente svuotare il serbatoio quando necessario, ma senza il bisogno di un sacchetto.

Segue poi il sistema di filtraggio. I modelli di scopa etica più recenti prevedono ben due livelli di filtraggio. Il primo avviene grazie ad un semplice filtro a trama fitta, che blocca immediatamente i detriti più grandi (briciole, sassolini, capelli). Il secondo sistema è invece studiato per filtrare le polveri più sottili, molte delle quali non sarebbero neanche visibili ad occhio nudo. Liberarsi di esse significa poter godere di un ambiente non solo più pulito, ma anche più adatto a soggetti che soffrono di asma o di allergie di vario tipo.

Esistono varie tipologie di filtro. Quello dalla qualità più elevata è ovviamente il filtro HEPA, dedicato proprio ai soggetti asmatici o allergici. Esistono varie tipologie di filtri HEPA, la cui efficacia va dall’85% delle particelle trattenute fino ad un valore molto vicino al 100%. Questa scelta rende a condizionare il costo totale della tua scopa elettrica, ma si rivela indispensabile in diverse situazioni, anche in presenza di bambini.

Il sistema di aspirazione e di filtraggio sono le due tecnologie principali su cui si basa la tua scopa elettrica. Per questo motivo vorrai sicuramente tenerle in considerazione nel momento dell’acquisto.
Leggi anche: Quanto costa una sedia da gaming?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *