Le macchine per il pane sono un modo veloce e conveniente per avere pane fresco quando vuoi.  Non c’è niente di meglio dell’odore del pane fresco che si diffonde per la casa quando ti svegli al mattino per farti sentire come se stessi davvero schiacciando la vita adulta.

Fonte: https://macchina-per-pane.info

Durante il blocco del Covid-19, sempre più di noi hanno tentato di migliorare il nostro gioco di fare il pane con vari gradi di successo. Se sei stato ispirato dai pani fatti a mano di Instagram, ma non sei entusiasta dell’idea di sporcarti le mani, una macchina per il pane potrebbe essere una grande opzione per te. Le macchine per il pane tolgono tutta la fatica di fare il pane. Devi semplicemente aggiungere tutti gli ingredienti e dare il via. Da qualche parte tra una e cinque ore dopo sarete pronti a mangiare del pane degno di Instagram.

Panasonic SD-ZB2502BXC

Panasonic SD-ZB2502BXC non è esattamente un nome, ma le sue credenziali sono impressionanti. Con 27 programmi nel menu, un distributore automatico di ingredienti e un programma di avvio ritardato, potrebbe essere tutto ciò di cui hai bisogno in una macchina per il pane. E non siamo gli unici a pensarla così. È stata premiata e classificata come migliore macchina per il pane in recensioni di esperti e ha ben più di 1000 recensioni a cinque stelle su Amazon.

Questa è una grande macchina per il pane all-around che è sicura di durare per anni a venire. Funziona altrettanto bene su pane bianco e marrone e ha una serie di impostazioni extra per ricette più specialistiche. Con un peso di 7,4 kg, è una macchina pesante e non si vuole spostare troppo spesso. È la scelta ideale se hai spazio sul bancone della tua cucina e pensi di usarla regolarmente.

Per concludere, a parte le sue dimensioni, l’unico altro aspetto negativo è che non ha una finestra di visualizzazione. Non è un problema, ma se volete vedere come sta andando il vostro pane dovrete aprire il portello per vederlo. Aprendo il portello si rischia una pagnotta affondata, quindi vi suggeriamo di non farlo troppo spesso.

Leggi anche: Come scegliere un tagliasiepi?